Maurizio Manzo: Divoc (fine)

DIVOC – FINE
SU NEOBAR L’ULTIMO EPISODIO DI DIVOC

Neobar

by m. manzo

DIVOC

7

Mentre volteggio sulla terrazza penso sia un privilegio questo mio nuovo stato.

Ho fatto giusto in tempo a lasciare la porta d’ingresso aperta e a mandare un messaggio a Tiziana con tanta difficoltà nel premere sui tasti e comporre una semplice frase: “appena puoi vieni, c’è la porta aperta, in me e per me non cambierà niente.”

Questi giorni scorsi ho fatto un sogno da cui non mi sono svegliato che all’alba di questa mattina, la morte di tre ragazzi senza che se ne capisse la motivazione. Quando mi sono svegliato, ero sporco di sangue e avevo dei graffi sulle braccia, però avevano incominciato a spuntarmi delle unghie a mo’ di artiglio molto piccolo già da qualche tempo.

Era una cosa che mi aspettavo dovesse succedere, non conosco la causa, però l’ho capito da quando ho iniziato a sentire la necessità di dormire a testa…

View original post 900 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...