CROLLI

Abbiamo visto e sentito

Oddio  Cazzo

e un razzo nel cervello non ha trovato

dove atterrare

alloggiare senza sfracellare –  

ognuno indossa la sua verità

devoluta al popolo

ma si tira l’acqua al proprio mulino

sembrano vendette partitiche

o personali si butta in faccia

il sangue i resti

se li portano dietro coi portaborse

pronti a tirarli fuori

alla più ghiotta visibilità

risibile pochezza umana –

 

 

l’interno sembra destinato

a flettere così davanti ai tuoi occhi

sarà come stendersi un mare

silenzioso e poco brillante

che fuoriesce dalle finestre

e incorpora tra delle strane onde

tutto che quello che avevi pensato

di aver visto e inseguito il giorno prima

ha poca importanza cosa solleva

di voi il vento dalle macerie

e se lo porta via in un tragitto

insostenibile anche se sembri volare.

4 thoughts on “CROLLI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...