CALLI

Ho iniziato da lì
da un buon punto preciso
che poi seguivo come
l’erba la luce ostacolato
da alcune ombre ondulate
dal lento respiro calloso
sorpassavo altro che non era
vivente che pure soffriva e
sterminavo il complotto
di termiti affamate
irreprensibile il pensiero
si faceva strada nel vicolo
cieco tra labile bitume
pesto di sole.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...