TAVOLI

Rifilare e fissare

lungamente con l’occhio tavolata e posate

nel riflettere luce

personale assonnata che ricade di polvere

trattenuta dal dire

un lagnoso sbuffare che rimbalza sui piatti

le persone e il mangiare

riscaldato sui denti si raffredda si scioglie

nell’involucro umano

si rivela il sapore dislocato nel corpo

pare porti lontano.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...