GRIGLIATA

FUOCO

Sciogliere carne e ossa

intasare vene e radici

affogarle di fuliggine

riportare origliare

se non ti ferma l’odore

che alcuni dicono che urla

altri solo che puzza

qualcuno pensa carne

della tua carne

oppure terra soltanto

terra che sbriciola

annerita che importa

se affumica il cardo

se il mare cuoce alla brace

la pace che dopo pasce

in fondo è solo fumo

disteso nero

una gran grigliata di pesce

un banchetto per pochi

disegno a carboncino.        

4 thoughts on “GRIGLIATA

  1. “…disegno a carboncino. ” Bellissima immagine, sintesi davvero efficace dell’amaro che si legge nel testo. E toccante: ho sempre pensato che un disegno a carboncino renda amaro anche il più dolce dei sorrisi ritratti…per via del nero, della polvere di carbone, del fuoco che ha dato origine al pezzetto sonoro di colore con cui tracciare. Grandissimo testo…si può sentire il rumore dei tratti veloci in certi punti…ci si sporca di nero leggendo. Grande Mauri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...