SALE

Non sembrava che il corpo

potesse andare avanti

portare una vita al di là

dell’onda che scavava

la sabbia sotto i piedi.

 

Delle pietre smeriglio

mischiate sopra le unghie

non sembra tocchi il tempo

per quando il vento santo

spingesse a tratti potente.

 

Segni il punto avanzato

che il mare scioglie

così conti quei ripples

che si confondono

coi sogni ripetuti.

 

Allora è il sale

che si prolunga nelle

linee sopra la pelle

simile all’orizzonte

disteso sulle retine

 

a segnarti ogni passo

indicarti la rotta

sollevarti dall’onda

influire l’andamento

evitarti il marcire.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...