DISPENSA

Rivelata tra i solchi

modulata la luce che fioriva tra i denti

movimento di mente tra la sete azzerata e la rosata dispensa

coronavi d’ignavia rastrellando leccarde

contornate di salvia

insensato posava corrugato anche il mondo

al mio sguardo assennato

tra il ricordo scannato tormentato e spellato

e il colare di lato.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...