Oggi hai chiesto il saldo

caldo rosso fosso avvolgente

labbra asciutte screpolate

dal vento festoso.

Oggi hai chiesto il resto

dell’abbraccio  scadente

pendente sui tuoi fianchi

che l’aria intirizziva.

Oggi hai preso tanto

dal sole più di quello

che poteva lasciarti

sulla nuca cruda.

Oggi più d’ieri meno

di domani hai addensato

un attimo molto più

dell’eternità in un bacio.

Oggi era il giorno con due gì

che gironzolavano superbe

tra un reperto e un referto.

Oggi non hai chiesto

nient’altro prima della fine

ricordando l’inizio. Oggi

era sciolto ogni colore

che ti parlava

sfuggendoti via senza

farti immaginare l’odore

sperare il sapore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...